Registrazione

È gratis e lo sarà sempre.

Compleanno:

Cliccando su Registrazione, accetti le nostre Condizioni e confermi di aver letto la nostra Normativa sull'utilizzo dei dati, compresa la sezione relativa all'uso dei cookie.

Si è verificato un errore. Riprova.
Crea una Pagina per una celebrità, gruppo o azienda.
  • News
  • Cinema
  • Giochi
  • Pc
  • Chi siamo
  • Contatti
  • Uploading
  • CHAT
  • Streaming
  • Sport & Cultura
  • portaLeK

    Benvenuti nel portale dei desideri TUTTO a portata di MANO

    HOME-PRIMO PIANO

    OGGI AL CINEMA

     

    La trama di Fast & Furious 5

    Universal Pictures ha rivelato la trama del quinto film della serie Fast and Furious.Finiti a Rio De Janeiro dopo aver liberato Dom (Vin Diesel), Brian (Paul Walker) e Mia (Jordana Brewster) cercano di salvarsi affrontando due temibili nemici: un ricco affarista corrotto e soprattutto l'agente federale Luke Hobbs (Dwayne Johnson), che mette su una squadra all'unico scopo di mettere le mani sui fuggiaschi.Ma sarà facile per quest'ultimo distinguere i buoni dai cattivi? Vi ricordiamo che il film uscirà nel giugno del 2011 ed è diretto da Justin Lin.

                                                                World Invasion - la recensione del film


    Se amate immaginare un universo in cui gli alieni si mettono in contatto pacificamente con noi terrestri, allora avete sbagliato film. World Invasion è un action catastrofico in cui gli alieni ci sono, sono robot vagamente umanoidi, ma sono cattivi, ma dei cattivi ambientalisti. Infatti le loro macchine da guerra e loro stessi vanno ad acqua e vengono sulla Terra proprio per accaparrarsela e per farlo attraccano al largo di alcune delle principali città costiere del mondo.
    Anche a Los Angeles e mentre il mondo viene distrutto bisogna lottare e fare di tutto per tenere la città californiana, ultimo fronte dell’umanità. Per farlo un pugno di eroi, marines equamente divisi fra reduci di Iraq e Afghanistan e reclute al primo combattimento. Dopo una guerra aggressiva per il petrolio, curioso finiscano proprio per difendersi da una guerra scatenata per l’acqua.

    Con uno stile visivo che deve qualcosa a District 9 il film ci mostra tutto alla luce del sole, la maggior parte delle scene di combattimento mostrano infatti le navi aliene riempire i cieli californiani con un effetto suggestivo. Visivamente ci siamo, insomma. L’ambientazione urbana riesce a creare un valore aggiunto alle coreografie militari, peraltro ben congegnate. La mano di Jonathan Liebesman è solida: sudafricano di nascita ha diretto Non aprite quella porta: l’inizio e prossimamente il sequel di Scontro tra Titani.
    Al contrario di molto cinema militare e action degli ultimi anni, però, in World Invasion non c’è traccia di ironia. Il nemico è il male e deve essere distrutto, con tanto di slogan machisti duri e puri e di dialoghi mal scritti. Tutti devono dare il loro contributo, dai marines all’attacco (ma “nessuno sarà lasciato indietro”), a qualche civile. Insomma, si cita John Wayne, ma qui siamo piuttosto dalle parti del più puro cinema militare e forse militarista anni ’80. Chi lo dice che Hollywood è un covo di soli liberal? Qui tutti i personaggi sono positivi eroi americani. Nessun cedimento né dubbi, qui si combatte contro i terroristi alieni.

    World Invasion è figlio o nipote di un cinema che abbiamo tanto visto e che Hollywood ama: un pugno di uomini che si trovano a fronteggiare un nemico inimmaginabile e salvano l’umanità dalla distruzione. Il più eroico di tutti è Aaron Eckhart, in pausa dal cinema indipendente alla Rabbit Hole, insieme ad un iper multietnico e poco conosciuto gruppo di attori che interpretano i marines. In arrivo direttamente dal suo elicottero e da Pandora c’è poi la donna soldato, la cazzutissima Michelle Rodriguez. Nel cast anche Bridget Moynahan e Michael Peña. 

    TECNOLOGIA

                                                                                      IPad 2


    Un anno fa, nessuno aveva un iPad. Poi Apple ne ha venduti 15 milioni in soli nove mesi, creando una nuova categoria di prodotti tecnologici. Lo stesso Steve Jobs ha definito l’iPad “il prodotto di consumo di maggior successo mai lanciato”.

    L’iPad viene considerato come un dispositivo portatile adatto per controllare le e-mail, navigare sul Web, giocare, leggere libri e per altre cose anche senza accedere ad Internet, e perfino per il lavoro.
    E’ terribilmente difficile seguire un tale successo di massa, ma questo è il compito assegnato all’iPad 2. In più, il primo iPad ha preso così alla sprovvista l’industria tecnologia, che solo ora i veri concorrenti cominciano a comparire sul mercato.
    Concorrenti che però adesso si devono confrontare con un nuovo iPad, più sottile, più leggero e più veloce del modello introdotto un anno fa, il tutto con un prezzo per il modello base di €479 leggermente più basso rispetto a quello della prima generazione. Viene da dire che si tratta di una sfida quasi sleale.

    GAMES

                                                                                        Crysis 2

     

    La storia di Crysis 2 vede New York invasa da una razza aliena che fuoriesce dal sottosuolo della Grande Mela. L'ultima speranza rimasta alla razza umana è il soldato chiamato Alcatraz, dotato di un'avanzatissima Nanotuta che esalta le sue abilità e gli conferisce poteri speciali.

    La corazza è fatta di nano-tessuto semi-organico autoriparante. La Nanotuta 2.0 ha una serie di funzioni di biofeedback evolutivo, che consentono al giocatore di avere abilità passive che può configurare a piacere.

    Crysis 2 esce il 25 marzo su PC, PlayStation 3 e XBox 360.

                                                                           Mortal Kombat: Scorpion 

     

    Warner Bros ha rilasciato un nuovo video del prossimo Mortal Kombat dedicato a Scorpion, uno dei personaggi leggendari della saga. Il filmato è molto interessante poiché mostra alcune delle abilità possedute dal ninja non morto: oltre al classico lancio dell’arpione, Scorpion è in grado di teletrasportarsi, utilizzare pugnali, esibirsi in micidiali combo e, sopratutto, sarà dotato di una nuova fatality (mostrata alla fine del filmato). Di certo si tratterà di uno dei lottatori più forti del roster.


    Nel trailer si vedono anche altri personaggi be noti ai fan della serie, come Kitana, Shao Kahn, Reptile, Milena, Kung Lao e Sub Zero. Saremo curiosi di sapere se nei prossimi giorni ci saranno filmati dedicati a questi personaggi.

    Sviluppato da NetherRealm Studios e prodotto da Warner Bros, Mortal Kombat è previsto per il 2011 su PS3 e Xbox 360. Gli sviluppatori lo definiscono il capitolo più violento della serie.

    EditAlterVista